Tendenze
origine tendance du brunch origine tendance du brunch
origine tendance du brunch origine tendance du brunch

Tutto sul brunch

Siete abitanti della città che non sanno resistere a un brunch domenicale? 
Continuate a leggere per imparare tutto ciò che c'è da sapere su questo pasto piacevole e abbondante che è una vera tendenza. 
Che cos'è il brunch?

Il "brunch", una combinazione delle parole "colazione" e "pranzo", è molto apprezzato in tutto il mondo. Nelle capitali di tutta Europa è diventato un elemento tipico della domenica. 
Il brunch si consuma la mattina tardi o nel primo pomeriggio. Si tratta di un pasto unico e consumato in famiglia o con gli amici, che unisce gli elementi tipici della colazione e del pranzo. 
Ce n'è per tutti i gusti!


Quando ha iniziato a diffondersi?

Contrariamente a quanto si pensa, il brunch non è un'invenzione recente. Questa pratica è iniziata negli Stati Uniti del XIX secolo. Si dice che le uova alla Benedict, servite su muffin inglesi farciti con prosciutto, siano state inventate in quel periodo a New York. 
È stato solo nel 1895 che questa tradizione è stata esportata in Gran Bretagna. E gli inglesi amano il brunch, che a volte continua fino al tardo pomeriggio. Il brunch è comparso in Francia negli anni '80 ed è diventato rapidamente popolare tra gli abitanti della città, a cui è piaciuta molto l'idea di dormire fino a tardi e gustare poi un pasto originale che rappresentava un bel cambiamento dalla solita colazione.


Il brunch nel mondo

Il brunch è molto diffuso in Occidente E in ogni altra parte del pianeta. La gente a Dubai si gode il brunch di venerdì: è il punto forte del weekend e può concludersi a pomeriggio inoltrato. 
L'equivalente cinese del brunch è il "dim sum", un pasto cantonese consumato in una sala da tè, chiamata "Cha Lau". Questa pratica viene fatta risalire a quando gli esploratori percorrevano la Via della Seta e si fermavano dopo alcune ore per mangiare, riposare e prendere un tè. 
Oggi il dim sum è ancora servito in alcuni ristoranti cinesi.


Il brunch: un po' di questo, un po' di quello, gustoso al 100%

I componenti principali di un brunch tradizionale sono bevande calde, pasticcini, pane tostato e tartine, pancetta e un piatto a base di patate. Altri piatti vengono talvolta aggiunti al menu, come l'eglefino nei brunch nordici o gli affettati in Germania. 
La cosa importante è creare un mix di dolce e salato che abbia un sapore eccellente, sazi gli ospiti e sia sufficiente per due pasti.


Perché non provarne uno? Molti ristoranti nelle capitali europee offrono questo pasto, soprattutto durante il weekend. In alternativa, siate creativi e godetevi il vostro brunch nel comfort di casa vostra.

I nostri ristoranti associati

I nostri articoli collegati