Destinazione
Gastronomia in Italia Gastronomia in Italia

Gastronomia in Italia

Reinterpretata in tutto il mondo nel bene e nel male, l'arte culinaria italiana oscilla oggi tra la salvaguardia delle proprie tradizioni e l'apertura a nuove pratiche e influenze.
Il risultato è un'offerta culinaria rinnovata, con qualità e maggiore inventiva.
Spesso ridotta all'inevitabile trio del gelato-pasta-pizza, la cucina italiana è di una ricchezza tanto sconosciuta quanto inimitabile.
Un patrimonio gastronomico forgiato da un territorio e una storia straordinari

In questo Paese di montagne e di pianure, bagnato dal Mediterraneo e dal sole, la gastronomia italiana riflette l'austera Abruzzo oltre che l'opulenta Emilia Romagna, la Milano alla moda così come l'operosa Torino, lo chic di Portofino e la popolare Palermo. Ogni regione, ogni città può presentare uno straordinario prodotto, un piatto emblematico, una salsa che farà la differenza, spesso gelosamente custodita e orgogliosamente rivendicata. La Costiera Amalfitana ci delizia con i suoi limoni, la Toscana con il lardo di Colonnata, il Piemonte con il tartufo bianco. Parmigiano e mozzarella sono esportati in tutto il mondo. E ovunque gli appassionati possono degustare vini famosissimi come il Chianti naturalmente, re dei vini italiani, il Valpolicella del Veneto o il Prosecco, che, nel cocktail, dà vita al mitico Spritz.

Le tradizioni culinarie d'Italia, arricchite da popoli venuti da lontano, sono immerse in questi passaggi multipli. Ad esempio, erede dei popoli greci, normanni e arabi, la Sicilia incarna questo melting pot e mescola le tante influenze nel suo cùscusu, un pregiato couscous di pesce.  Per quanto riguarda l'estremo nord-est del paese, è influenzato dall'Austria e dai suoi dolci viennesi.


Una nuova apertura al mondo

Se i prodotti italiani sono famosi in tutto il mondo, è anche un'arte del mangiare bene che viene cercata in Italia. Un'arte mediterranea che si basa su 5 pilastri, che troveremo dappertutto ma che fortunatamente nessuna convenzione ci obbliga a sottometterci, a rischio di non riuscire a finire il nostro pasto!

Per iniziare, niente di meglio che degustare tanti Antipasti. Imperdibili, esaltano il meglio della cucina italiana.  Composti da verdure alla griglia condite con olio d'oliva, accompagnati da formaggi, salumi e specialità come la bruschetta - pane tostato spalmabile con aglio e olio d'oliva - sono l'aperitivo con la "A" maiuscola, servito ovunque nel bel paese.

In un tipico pasto italiano, precedono il primo piatto che a nord sarà composto da polenta o risotto, piatto emblematico che Milano, capitale della moda, dell'architettura e del design, si sta costantemente modernizzando. Questi primi hanno fatto dell'Italia uno dei primi paesi europei ad offrire molteplici opzioni senza glutine, rendendo la sua cucina accessibile a tutti.  Altrove, naturalmente, è la pasta in tutte le sue forme che la fa da padrona: ravioli, tagliatelle, penne, con tantissime salse. 

Gastronomia in Italia
Il secondo è composto da carne o pesce: cotoletta di vitello impanata alla milanese, calamari fritti alla romana, o baccalà al pesto a Genova.  Da non perdere, infine, i formaggi di cui l'Italia è la seconda patria con 450 varietà al suo attivo. Dopo i formaggi, spazio ai dolci. Una lista di dessert da far girare la testa, e che cambia con le stagioni. Accanto ai gelati e al mitico tiramisù e panna cotta, il turista potrà degustare il panettone natalizio con canditi. 

Anche se ama enfatizzare le sue radici, la cucina italiana, sotto l'influsso di una nuova generazione di giovani chef, si evolve, si mescola e modernizza in mille versioni. Non è una coincidenza se la migliore tavola al mondo nel 2016 è stata italiana, secondo la World’s 50 Best Restaurants, classifica annuale dei migliori ristoranti del mondo dalla rivista britannica Restaurant. 


I ristoranti AccorHotels, l’arte culinaria italiana senza segreti


Presente in tutto il territorio italiano, AccorHotels riflette questa eccezionale arte gastronomica innovandosi nel rispetto della tradizione in luoghi indimenticabili. Al Mercure Palermo di Palermo, il bar-ristorante Exè serve brunch siciliani in una cornice superba disegnata da Giorgio Pes, scenografo del film "Il Gattopardo" del 1963 diretto da Luchino Visconti. 
In Sardegna il Tanit non è solo un piatto di pesce con vista sul mare: in un'atmosfera incantevole e raffinata, offre una splendida vista sulla baia di Poltu Quatu e reinventa il pesce crudo, al vapore, salato o gratinato. 

Gli appassionati di Venezia troveranno all’Hotel Papadopoli il loro nido. Il suo stile elegante, l'accogliente giardino d'inverno e il vicino Canal Tolentini offriranno un ambiente unico per una cena a lume di candela che rispecchia la grande tradizione culinaria veneziana.
Per quanto riguarda i creativi, rivisiteranno la loro cucina italiana a Roma e creeranno i propri piatti su misura grazie all'incredibile assortimento di pasta, pesce alla griglia, carne e sughi che la cucina dell'Ibis kitchen Oopen offre loro.

Ritrova alcune delle tavole italiane nella nostra selezione qui di seguito

I nostri ristoranti associati

I nostri articoli collegati

n.js">